Rovigno in primavera

Galleria fotografica

La primavera rovignese è all'insegna dello sport e della ricreazione. È il periodo ideale per trascorrere piacevolmente il tempo nel parco boschivo di Punta Corrente e dedicarsi a varie attività all'aria aperta, come i giri in bicicletta lungo gli ordinati sentieri ciclabili debitamente contrassegnati, le passeggiate, la corsa, l'arrampicata libera... Le attraenti strutture sportive nella città stessa (campi di calcio, pallacanestro e pallamano, campi da tennis all'aperto e al chiuso...) fanno di Rovigno la destinazione ideale per gli allenamenti di tutti coloro che amano la ricreazione, ma non di meno per i ritiri sportivi di affermati professionisti.

Una passeggiata lungo le vie del nucleo storico rovignese è un'autentica esperienza artistica. I monumenti storico-culturali, la chiesa di Sant’Eufemia, il Museo della città, le gallerie e gli atelier artistici, le loro opere e i souvenir sono un'autentica attrazione per i passanti e i visitatori.  Una passeggiata nei siti archeologici di Moncodogno e Monsego, come pure una visita alla Riserva ornitologica di Palù, tutti lungo il perimetro esterno cittadino, sono ideali proprio durante la primavera.

Per gli ospiti di Rovigno vengono organizzate numerose manifestazioni: l'edizione primaverile di Sui sentieri delle delizie rovignesi, durante la quale i ristoranti del luogo offrono a prezzi promozionali specialità a base di carne e pesce; la Popolana, manifestazione di carattere sportivo-ricreativo e d'intrattenimento.

Il clima mite permette di vivere in pieno le immersioni già dalla primavera: i siti sommersi sono particolarmente attraenti grazie al vivace, eterogeneo e intatto mondo vegetale e animale, l'abbondanza di pareti e scogli sommersi, di grotte e relitti di navi, tra i quali il più interessante è certamente il punto in cui è affondata la nave Baron Gautsch.
Sono particolarmente apprezzate le escursioni nelle piccole località, nei borghi medievali dell'Istria centrale, all'anfiteatro di Pola, alla Basilica Eufrasiana di Parenzo, alla Grotta di Baredine… Vengono pure organizzate diverse gite in barca nell'arcipelago rovignese, al Canale di Leme – riserva marina protetta e al Parco nazionale delle isole Brioni.

I centri wellness arredati in stile mediterraneo e curati in ogni minimo dettaglio sono moderni spazi ideali per il relax e per vari trattamenti di bellezza, a prescindere dalla stagione, anche se durante i mesi primaverili donano sensazioni particolari. Per i trattamenti benessere vengono usate piante officinali ed essenze corroboranti tipiche del Mediterraneo.
Le strutture ricettive di altissima qualità hanno al loro interno sale polivalenti per riunioni e conferenze e contribuiscono a fare di Rovigno la destinazione ideale per gli incontri di lavoro ed i congressi.

Quale autentica destinazione romantica, Rovigno fa da scenario di nozze a numerosissime coppie: la natura meravigliosa, il nucleo storico ben tutelato ed il design degli spazi interni ed esterni degli alberghi vengono catturati dall'obiettivo di esperti fotografi, che li trasformano in scene perfette per fotografie indimenticabili, offrendo anche agli invitati un'esperienza indimenticabile.